TINDARI

tindari

Tindari deriva da Tindaro, personaggio mitologico dell’Etiopia… fu infatti una grande città greco-romana (Tyndaris), fondata nel 395 a.C. da Dionigi di Siracusa. Come molte città, ha subito periodi di grande splendore, ma anche di grandi saccheggi. Ciò che però distrusse l’antica Tindari fu un evento naturale, probabilmente un maremoto o un terremoto. Ciò che oggi rimane della sua prima epoca è davvero poco, ma sono comunque scavi molto interessanti. Oggi la città s’affaccia sul mare a 300 metri di altitudine, sul mare turchese ove si insinuano tortuose lingue di sabbia dorata, detti i ‘Laghetti di Marinello’. Da Tindari, si gode di un panorama che va da Milazzo alle isole Eolie fino ai monti Peloritani.

TOP